Quali sono i 3 posti più belli della Penisola Sorrentina

La Penisola Sorrentina, è caratterizzata da luoghi davvero molto particolari, belli da vedere ed inoltre, anche ricchi di emozioni, di storia e di cultura. Non è un caso infatti, che sono sempre di più coloro che decidono di visitare questa zona per andare a scoprire tutti gli aspetti più particolari di questo posto. È difficile fare una classifica su quali possono essere considerati i posti più belli della Penisola Sorrentina perché ogni città ha le sue caratteristiche sia naturalistiche, ma anche territoriali, culturali e sociali. Però, alcuni visitatori hanno espresso la loro soddisfazione per alcuni posti rispetto ad altri. Vi sono delle preferenze per alcune città e alcune aree rispetto ad altre. Vediamo quali sono i 3 posti più belli della Penisola Sorrentina secondo coloro che l’hanno visitata e perché vale la pena scoprirli per assaporarne tutte le caratteristiche.

I 3 posti più belli della Penisola Sorrentina

1- Sorrento

La città di Sorrento può essere considerata senza ombra di dubbio, uno dei posti più belli da vedere in Penisola Sorrentina. Questo perché Sorrento rappresenta una perfetta sintesi di tutte quelle che sono le caratteristiche delle singole città dell’area della Penisola. Infatti, oltre a elementi storici e architettonici importanti, è anche patria di movida, di eventi culturali, sociali e civili che si tengono nel corso di tutto l’anno. Sorrento inoltre, è ricca di storia, di tradizioni, di cultura e di miti. Patria per eccellenza del limoncello, chi visita Sorrento non ne resterà certamente deluso né da un punto di vista culinario, né per quanto riguarda le sue bellezze paesaggistiche. Dalla Villa di Sorrento si ha un punto di vista privilegiato su tutta la Penisola Sorrentina ed è possibile scovare anche Capri, che si trova a pochissimi passi di distanza. Inoltre, Sorrento è anche molto comoda per coloro che vogliono visitare la Penisola Sorrentina, in quanto, si tratta di un porto strategico sia per raggiungere le isole, come quelle de Li Galli oppure le isole di Capri e Ischia ma anche perché, si possono raggiungere facilmente tutti gli altri paesini della Penisola Sorrentina. Proprio da Sorrento, infatti partono i principali punti di collegamento verso le altre città della Penisola. Insomma, è sicuramente uno dei posti più belli di questo pezzo di Paradiso.

2 – Sant’Agata dei Due Golfi

Il cosiddetto “cornicione” di Sant’Agata sui Due Golfi, è uno dei posti assolutamente da non perdere della Penisola Sorrentina. Infatti, le persone amano passeggiare in questo territorio, scoprirne tutti questi aspetti. In pratica, da Sorrento si raggiunge facilmente Sant’Agata dei Due Golfi proprio attraversando questo cornicione. Parliamo di un pezzo di terra lungo circa 80 km molto tortuoso, dove si trovano tutte le principali scogliere della Penisola Sorrentina. Da cui è possibile vedere il mare cristallino, delle ville, alberi da frutto e costeggiare una delle strade più belle al mondo. Ebbene, questa parte insieme poi a Sant’Agata dei Due Golfi, danno un punto di vista strategico su questo particolare pezzo di Terra. Nello specifico, Sant’Agata dei Due Golfi si chiama in questo modo si ha la possibilità di avere una vista sia sulla Penisola, sul Golfo di Napoli che su quello di Salerno, con lo sfondo della Costiera Amalfitana. Ecco perché, si ha la possibilità di scoprire qualcosa di completamente nuovo e che non tutti hanno il privilegio di poter guardare. Vi è anche una particolare panchina dove poter godere di questo panorama punto in pratica basta pochissimo per esplorare con gli occhi tutto o un territorio costiero unico e affascinante.

3- La baia di Ieranto

Un altro posto che può essere annoverato senza timore di essere smentiti tra i 3 più belli della Penisola Sorrentina e la baia di ieranto. Inserito nei luoghi FAI, questa baia si trova all’estremità della Penisola Sorrentina a cavallo con Punta Campanella nell’area Marina Protetta. È un sito d’interesse comunitario che si contraddistingue per la biodiversità. Innanzitutto, è un luogo di pace che si raggiunge solamente a piedi o via mare e permette di arrivare sulla spiaggia abbastanza grande e molto particolare. La baia di Ieranto, permette di ristabilire un contatto con la natura partendo dal centro marinaro di Nerano. In circa 4 km si raggiunge questa spiaggia tutta circondata da promontori a mare, è caratterizzato da acque cristalline. Qui si potrà godere del vero contatto con la natura della Penisola Sorrentina. Come già accennato, si trova a cavallo di Punta Campanella che è l’estremità della Penisola e che è famosa anche per le sue leggende e per la storia che porta con sé.

Esplorare la Penisola Sorrentina

Chi vuole esplorare la Penisola Sorrentina tenendo conto delle difficoltà che a volte si possono riscontrare in un territorio così tortuoso, complesso e policentrico, deve rivolgersi per forza a delle guide e quindi la cosa migliore è contattare gli esperti del settore. Rivolgendosi alla guida di I Love Costiera, si avrà la certezza di scoprire tutti i posti più belli e più particolari della Penisola Sorrentina, così della Costiera Amalfitana, in modo da non perderli e scoprire la vera essenza di questo territorio.

 

 

Leggi Anche

La Charta Bambagina di Amalfi

La carta di Amalfi, nota anche come Charta Bambagina,...

Napoli, Pescare Show: passione, sport e sostenibilità

Da venerdì 1 a domenica 3 marzo, Napoli sarà per...

Trekking in Costiera Amalfitana, sospesi tra cielo e mare

Il trekking in Costiera Amalfitana offre un'esperienza unica per...

Sant’Agnello, torna l’appuntamento con il Mercato della Terra

Domenica 25 Febbraio torna l’appuntamento con il Mercato della...

Conca dei Marini e il Carnevale delle janare

A Conca dei Marini, bellissimo borgo di marinai della...