Cosa mangiare a Vico Equense

Vico Equense offre ai suoi visitatori la possibilità di mangiare alcuni prodotti tipici del luogo e chiaramente della tradizione. Il più conosciuto è sicuramente il Provolone del Monaco DOP, un formaggio semiduro a pasta filata, stagionato, realizzato con il latte dei bovini che pascolano i Monti Lattari (di cui Vico Equense con il Monte Faito ne fa parte).

Il Provolone del Monaco si chiama così perché i casari di Vico Equanse che arrivavano a Napoli per vendere le proprie delizie, per coprirsi dal freddo usavano  un mantello di tella, molto simile al saio, ed i napoletani iniziarono a chiamare monaci i casari che arrivavano dalla costiera ed il loro provolone, appunto, il “Provolone del Monaco”.  Il provolone è molto buono e si presenta con una colorazione giallognola all’esterno e dal sapore dolce e butirroso, ma con un leggero e piacevole gusto piccante.

Oltre al provolone, Vico Equanse è rinomata anche per il Riavulillo, che tradotto dal napoletano significa “piccolo diavolo”. Il “Riavulillo” in realtà è un formaggio tipico di Vico Equense di forma simile al caciocavallo, ma di piccola dimensione, e con al centro, un cuore piccante fatto di olive nere e peperoncino. Il “riavulillo” si può mangiare fresco o alla brace.

Vico Equense ha, inoltre, un’antica tradizione di fornai, che con il tempo hanno inventato un tipo di pizza cd. “vicana”, ossia leggermente più crunch, un po’ più croccante rispetto alla tipica pizza che si realizza nella città di Napoli, che è più morbida. La pizza di Vico Equanse è molto apprezzata, e la cittadina vanta il brevetto dal 1960 della “pizza a metro”, realizzata da “Pizza A Metro Da Gigino L’Università della Pizza”.

Tutto quello che c’è da sapere per il turista a Vico Equense

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *