Cosa fare e vedere a Furore

Furore è celebre per il suo caratteristico Fiordo. Si tratta, più che di un fiordo, di una spaccatura nella roccia solcata da un torrente divenuto secco. Il panorama offerto dal Fiordo è di una bellezza disarmante. Rossellini lo scelse come location per girare le scene del film “L’amore”.

Il Fiordo di Furore offre la possibilità di bagnarsi in acque cristalline e rilassarsi al sole su una delle spiagge più riservate e suggestive della costiera. La spiaggia è sormontata da un ponte alto 30 metri, dal quale, ogni anno si svolge il Campionato Mondiale di gare di tuffi da grandi altezze.

Oltre al Fiordo,  a Furore è possibile visitare la Chiesa di S. Michele Arcangelo caratterizzata dalle cupole rivestite da coloratissime maioliche vietresi e la Chiesa di S. Giacomo, considerata la più antica della zona il cui campanile presenta anch’esso la cupola decorata con maioliche vietresi.

Tutto quello che c’è da sapere per il turista a Furore

[su_menu name=”Furore”]
Articolo precedente
Articolo successivo

Leggi Anche

La Charta Bambagina di Amalfi

La carta di Amalfi, nota anche come Charta Bambagina,...

Napoli, Pescare Show: passione, sport e sostenibilità

Da venerdì 1 a domenica 3 marzo, Napoli sarà per...

Trekking in Costiera Amalfitana, sospesi tra cielo e mare

Il trekking in Costiera Amalfitana offre un'esperienza unica per...

Sant’Agnello, torna l’appuntamento con il Mercato della Terra

Domenica 25 Febbraio torna l’appuntamento con il Mercato della...

Conca dei Marini e il Carnevale delle janare

A Conca dei Marini, bellissimo borgo di marinai della...