Vesuvio per tutti: Il Sentiero n.11 del Parco Nazionale del Vesuvio

Vesuvio per tutti: Il Sentiero n.11 del Parco Nazionale del Vesuvio – E’ stato inaugurato lo scorso 30 Marzo il bellissimo progetto di inclusione realizzato a Terzigno nel Parco Nazionale del Vesuvio. Si tratta del ripristino di un originario percorso la cui progettazione ha avuto quale obiettivo primario quello di realizzare un sentiero che possa essere percorso da tutti,  anche da chi presenti ridotte capacità motorie e visive. Un’importante realizzazione che consente dunque a tutti di sostare e godere della rilassante atmosfera che un’area naturale esclusiva come quella del Parco Nazionale del Vesuvio sa offrire.

Il Sentiero n.11 del Parco Nazionale del Vesuvio

Le soluzioni progettuali adottate per la realizzazione del percorso sono conformi alle indicazioni dell’ANDI (Associazione Nazionale Disabili Italiani), della UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) e del FIABA (Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche).

Lungo il percorso realizzato attraverso una pedana in legno con pendenze poco significative è stata posizionata anche una cartellonistica informativa (convertita anche in caratteri braille e mappe tattili) con  informazioni sulla flora e sulla fauna locale, ma anche sulla geologia del territorio.  Tronchi di legno e panchine collocate in punti strategici consentono ai fruitori del percorso un momento di sosta.

L’accesso al sentiero è in Via Salvatore Emblema (ex via Vecchia Campitelli), dove di recente è stato inaugurata anche un’attrezzatissima area giochi per i più piccini.

Dal percorso in legno (di circa 1,5 km) ci si può avventurare anche lungo i sentieri dei fianchi del Vesuvio andando alla scoperta della rigogliosa vegetazione che di stagione in stagione si alterna offrendo fantastiche sfumature di colori e inebrianti profumi: dal giallo delle ginestre che ispirarono i versi di Giacomo Leopardi al verde delle erbe aromatiche, asparagi selvatici, pini, viti e tanto altro.

Profumi inebrianti, colori sgargianti e i dolci suoni della natura per trascorrere qualche ora in pieno relax a stretto contatto con la natura. E per i più sportivi? Corsa, mountain bike, trekking, equitazione. Insomma un luogo che soddisfa proprio tutti.

Leggi Anche

La Charta Bambagina di Amalfi

La carta di Amalfi, nota anche come Charta Bambagina,...

Napoli, Pescare Show: passione, sport e sostenibilità

Da venerdì 1 a domenica 3 marzo, Napoli sarà per...

Trekking in Costiera Amalfitana, sospesi tra cielo e mare

Il trekking in Costiera Amalfitana offre un'esperienza unica per...

Sant’Agnello, torna l’appuntamento con il Mercato della Terra

Domenica 25 Febbraio torna l’appuntamento con il Mercato della...

Conca dei Marini e il Carnevale delle janare

A Conca dei Marini, bellissimo borgo di marinai della...