Vacanza in Campania, alcuni suggerimenti utili da seguire

Di posti meravigliosi l’Italia è ricca, ma ce ne sono alcuni che sono ancora più affascinanti. In queste zone, il paesaggio tende a diventare una cosa sola con la storia, le tradizioni e la cultura che da secoli caratterizzano questi territori.

Ebbene, non c’è dubbio che la Campania è una delle regioni più belle da questo punto di vista, visto che nel giro di pochi chilometri c’è la possibilità di scoprire delle meravigliose coste, ma al contempo anche visitare delle bellissime città d’arte, in un contesto naturale che non ha eguali.

Diamo uno sguardo ad alcuni suggerimenti che possono tornare senz’altro molto utili per chi desidera visitare la Campania. Non è solamente una delle regioni più popolate in tutta la penisola italiana, ma, alle spalle della Toscana, è anche la seconda regione in quanto al numero di siti riconosciuti come Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Mare e cultura: un binomio perfetto che si snoda da Napoli a Caserta

Spiagge da mille e una notte e isole meravigliose che si trovano a pochi metri dalla costa, ma anche dei siti archeologici che affascinano turisti che provengono da tutto il mondo, senza dimenticare il lato eno-gastronomico. Insomma, non c’è che dire: le vacanze in Campania si trasformano sempre in un viaggio indimenticabile, che si ricorderà per il resto della propria vita.

Una delle prime tappe da fare in Campania è sicuramente il capoluogo, Napoli. Una città affascinante, che si può facilmente raggiungere da ogni zona dell’Italia, sia in aereo che in bus, ma anche in macchina. Una città che riesce ad unire sia l’arte che la cultura: se da un lato Napoli offre anche la possibilità di rilassarsi in riva al mare, d’altro lato si possono ammirare chiese, ma anche numerosi e tantissimi tesori nascosti. È sufficiente una camminata nelle zone centrali di Napoli per ammirare alcune attrazioni impossibili da perdere, come ad esempio la Basilica di Santa Chiara, il Maschio Angioino oppure Piazza Plebiscito.

L’incantevole Costiera Amalfitana

Tra le destinazioni più apprezzate ed esclusive per chi vuole godersi una vacanza al mare in Campania, troviamo sicuramente la costiera Amalfitana. Qui delle spiagge di ridotte dimensioni si alternano a dei fondali decisamente rocciosi, creando un’atmosfera più unica che rara, dove arrivano turisti da ogni parte del mondo.

Amalfi, ovvero la città da cui ha preso il nome tutta quest’area, era una delle più potenti e importanti repubbliche marinare all’epoca. Un giro nelle zone centrali della cittadina consente di scoprire alcune meraviglie architettoniche. Ad esempio, il duomo, realizzato con un chiaro stile romanico, oppure tanti altri palazzi di stampo nobiliare, che rappresentano una testimonianza autentica e diretta del suo passato di gloriosa repubblica marinara.

È chiaro che in costiera amalfitana si va in vacanza soprattutto per via di un mare incantevole. Tra i migliori suggerimenti, di conseguenza, troviamo senz’altro quello di provare l’esperienza delle immersioni a Punta Campanella, esattamente nel punto in cui si uniscono il golfo di Salerno con quello di Napoli. Il motivo è facile da intuire, dal momento che è proprio in questa zona che le particolari condizioni marittime e ambientali rendono l’acqua del mare decisamente cristallina, con dei fondali della riserva marina che vi faranno innamorare a prima vista. Da non perdere anche un’escursione al Sentiero degli Dei, per poter arrivare a un punto panoramico che vi farà godere di una vista unica su tutta la costiera amalfitana.

La magia della penisola sorrentina

Non è senz’altro nota come la costiera amalfitana, ma la penisola sorrentina vi saprà sorprendere in modo altrettanto indimenticabile. La penisola sorrentina ha una sua grande particolarità, dal momento che si affaccia direttamente sul golfo di Napoli, offrendo l’opportunità di ammirare le isole di Capri e di Ischia.

Sorrento è famosa in tutto il mondo per una coltivazione impressionante di limoni, ma soprattutto per quei profumi che arrivano direttamente dai campi. Gli agrumi e i fiori riescono a formare uno scenario unico, con dei paesaggi veramente in grado di lasciare senza fiato e un mare caratterizzato da un’acqua che più cristallina non si può.

Sempre nella penisola sorrentina, da non perdere anche una tappa a Sant’Agata dei due Golfi, che si trova esattamente in mezzo tra il Golfo di Salerno e quello di Napoli. Stesso discorso per Vico Equense, altra tappa imperdibile di qualsiasi itinerario in Campania: si tratta di un borgo che pullula di tradizioni e storia, dove l’anima marinara si combina e si confonde con una tradizione culinaria centenaria.

La perla del Cilento

Un altro territorio da ammirare e visitare in Campania è certamente il Cilento. Qui si possono trovare dei parchi incontaminati, in cui si può stare davvero a contatto con la natura, immergendosi in scenari paesaggistici unici, potendo al contempo andare alla scoperta della storia e di tradizioni culinarie che non hanno eguali. Tra le varie perle del Cilento che meritano di essere visitate almeno una volta nella vita troviamo senza dubbio il borgo di Castellabate, che non a caso l’Unesco ha deciso di inserire nella lista dei patrimoni dell’Umanità, ma anche definito molto di frequente come uno dei borghi più belli della penisola italiana.

Il parco archeologico di Paestum è un’altra chicca da non perdere. Sorprende soprattutto con i suoi meravigliosi templi, proprio vicinissimi rispetto al mare. E come dimenticare anche la parte più rilassante e ludica, ovvero quella legata al mare: la presenza di alcune meravigliose spiagge, come ad esempio quelle di Camerota, San Giovanni a Piro e Palinuro, rende il Cilento davvero una tappa imperdibile, consentendo ai visitatori pure di scoprire il fascino di andare all’esplorazione di stupende grotte che si trovano disseminate un po’ lungo l’intera costa.

Leggi Anche

Massa Lubrense, Festival Internazionale del Giornalismo e del Libro d’inchiesta

Quarta edizione del Festival Internazionale del Giornalismo e del...

Capri: L’Isola delle Meraviglie…e dei VIP

Situata nel cuore del Golfo di Napoli, l'isola di...

Oplontis, Villa di Poppea, raffinati affreschi e lussuose strutture

Nel cuore pulsante di Torre Annunziata, circondata dai vestigi...

Mettetevi comodi! Il programma della sesta edizione degli Incontri di Valore

Tornano gli Incontri di Valore, la rassegna culturale ideata...

Pompeii Theatrum Mundi 2024. Primo appuntamento 13 giugno

Programmata la settima edizione del Pompeii Theatrum Mundi 2024....