Tre giorni in Costiera Amalfitana, ecco l’itinerario

Considerata come una delle zone più belle in assoluto in tutto il Mondo, sono sempre di più coloro che decidono di fare una vacanza in Costiera Amalfitana. Turisti provenienti da ogni parte del Pianeta, si recano in questa zona e vanno a visitare alcuni dei più bei posti che si trovano in questa fascia Costiera, che è inserita anche nel patrimonio UNESCO. È una sorta di “balcone” affacciato sul mare dove ci sono stupende terrazze, calette e promontori. Ebbene, è un paesaggio Mediterraneo assolutamente da non perdere. Se organizziate una vacanza di tre giorni in Costiera Amalfitana, il consiglio è di seguire uno specifico e ben dettagliato itinerario. L’itinerario lo potete realizzare facilmente grazie alle guide di I Love Costiera che potete scaricare sul nostro portale e che vi terranno compagnia per vedere tutto ciò che serve in questo fantastico pezzo di Paradiso.

Cosa vedere in 3 giorni in Costiera Amalfitana

Chi si reca tre giorni in Costiera Amalfitana, riuscirà ad avere un bel assaggio di tutto quello che questo territorio è in grado di racchiudere. Infatti, sicuramente uno dei posti che da cui si potrebbe partire è Amalfi. Però, c’è da dire che vi sono anche tantissime altre città che vale la pena scoprire in un itinerario di 3 giorni organizzato tutto per bene e seguendo i consigli di I Love Costiera. Di certo si avrà la possibilità di trovare tutto ciò vale la pena vedere. Insomma, tutte le parti più belle e soprattutto, imparerete a conoscere la Divina. Scopriamo insieme dunque, come organizzare tre giorni di vacanza e l’itinerario perfetto in Costiera Amalfitana per questa fuga in Campania!

Giorno 1: Amalfi e Atrani

Il primo giorno di vacanza in Costiera Amalfitana può iniziare visitando innanzitutto, Amalfi. Amalfi è uno dei centri più importanti di tutta la Campania e apprezzato in tutto il Mondo. Ciò, non solo perché da un punto di vista storico e architettonico è molto ricco, ma anche perché a livello naturalistico, è uno dei posti più esaltanti di tutta Italia. Ad Amalfi dovete visitare il Duomo in Piazza Sant’Andrea e potete anche fermarvi in spiaggia dove troverete ristoro con un bel bagno. Lì vicino c’è anche il Comune più piccolo d’Italia, che è Atrani. Atrani infatti è assolutamente da visitare con i suoi ciottoli, le chiese panoramiche come la collegiata di Santa Maria Maddalena penitente. Potete approfittare del pomeriggio di questo primo giorno, anche per visitare la grotta dello smeraldo che si trova a cavallo tra i due Comuni. Questa grotta è una cavità naturale che con le sue sfumature richiama il verde smeraldo: vi lascerà a bocca aperta. Troverete tanti tour organizzati per visitarla ed è una meta assolutamente da non perdere.

Giorno 2 in Costiera Amalfitana

Nel secondo giorno di vacanza in Costiera Amalfitana, nel vostro itinerario non può mancare certamente Positano. È uno dei centri più suggestivi, con una posizione che sembra quasi un presepe a ridosso del mare. Positano è anche nota per la sua movida e non è un caso infatti, che viene scelta come meta di vacanza da personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo, in vari periodi dell’anno. Tra le bellezze da vedere a Positano, c’è il borgo di Nocelle che si raggiunge facilmente grazie anche al sentiero degli Dei. Quest’ultimo è un percorso ideale per coloro che sono amanti del trekking e non vogliono perdersi un panorama con l’affaccio su tutta la Divina. Nello stesso giorno, potete anche valutare di partire alla scoperta di Conca dei Marini dove assaggiare la famosa sfogliatella Santa Rosa oppure fermarvi per un bagno ristoratore nelle spiagge del territorio. Sappiate che quelle più particolari si possono raggiungere agevolmente in barca.

Giorno 3 in Costiera Amalfitana

Il terzo giorno di vacanza in Costiera Amalfitana non potete non dedicarlo a uno dei posti più simbolo di cultura di tutta la Divina. Parliamo di Ravello. Ravello è famosa soprattutto per il suo festival della musica che si tiene nei giardini di Villa Rufolo. A Ravello potete scoprire oltre, andare anche a visitare i giardini già citati di Villa Rufolo, quelli di Villa Cimbrone. Qui c’è la terrazza dell’infinito che ha un punto di vista privilegiato su tutta la Divina. Infine, approfittate di questo ultimo giorno in costiera per andare ad assaggiare un dolce rinomato del territorio ovvero la “delizia al limone” da Sal Di Riso a Minori. Approfittatene anche per visitare sia Minori che Maiori. Sono altre due importanti città famose soprattutto per le novità e perché ogni in estate qui, si organizzano tantissimi eventi su un lungomare bello e spazioso.

Leggi anche: Divertirsi in Costiera Amalfitana

Una guida della Costiera Amalfitana

Per organizzare al meglio la vostra vacanza in Costiera Amalfitana il consiglio è quello di rivolgersi agli esperti del settore e quindi guide locali. Con la guida che potete scaricare dal nostro portale, potrete avere tutte le informazioni che vi servono per vivere al meglio la vostra vacanza in questo splendido pezzo di Paradiso. Che aspettate?

 

 

Leggi Anche

Massa Lubrense, Festival Internazionale del Giornalismo e del Libro d’inchiesta

Quarta edizione del Festival Internazionale del Giornalismo e del...

Capri: L’Isola delle Meraviglie…e dei VIP

Situata nel cuore del Golfo di Napoli, l'isola di...

Oplontis, Villa di Poppea, raffinati affreschi e lussuose strutture

Nel cuore pulsante di Torre Annunziata, circondata dai vestigi...

Mettetevi comodi! Il programma della sesta edizione degli Incontri di Valore

Tornano gli Incontri di Valore, la rassegna culturale ideata...

Pompeii Theatrum Mundi 2024. Primo appuntamento 13 giugno

Programmata la settima edizione del Pompeii Theatrum Mundi 2024....