I tre posti più particolari di Meta di Sorrento in Penisola Sorrentina

Meta di Sorrento è uno dei Comuni della Penisola Sorrentina che riesce a regalare delle forti emozioni grazie alla sua storia e alla ricchezza culturale e paesaggistica che si può trovare in questo territorio. Infatti, questa città è molto suggestiva, innanzitutto perché si tratta di un territorio che affaccia direttamente sul mare. Chi vuole visitare la Penisola Sorrentina, sicuramente non può non fare una tappa in questa zona. Scopriamo insieme cosa vedere a Meta di Sorrento e quali sono i posti più suggestivi di questo territorio. In questo excursus su Meta di Sorrento, vi illustreremo quali sono i 3 posti più belli di Meta di Sorrento e soprattutto, quali vale la pena visitare per chi si trova in vacanza in questo territorio.

1 – La Chiesa di Santa Maria del Lauro

Uno dei posti assolutamente da non perdere per chi si reca a Meta di Sorrento è quella della chiesa di Santa Maria del Lauro. Questa basilica è un luogo di culto molto importante di Meta di Sorrento. Secondo la leggenda fu eretta dove una volta sorgeva un tempio dedicato alla Dea Minerva. Secondo quella che è la tradizione, in questo luogo intorno al IX secolo, una vecchia contadina aveva trovato vicino a un cespuglio di Lauro una statua aurea della Madonna. Ai suoi piedi vi era anche una chioccia con 12 pulcini. Dopo il ritrovamento questa statua fu successivamente spostata a Sorrento, così come volle il Vescovo. Però da allora, si è deciso di considerare questo posto come sacro. A dire il vero appena dopo lo spostamento voluto dal Vescovo, la statua comparve nuovamente nello stesso posto, sempre vicino al cespuglio di Lauro. Dopo questo avvenimento si decide di costruire la Chiesa di Santa Maria del Lauro. La basilica ha una pianta a croce latina ed costruita in altezza. Ha un sistema di colonne sormontate tutte da archi. Accanto alla chiesa vi è un alto campanile che è completamente in stile barocco.

2 – Le spiagge di Meta di Sorrento

Chi si reca in vacanza in Penisola Sorrentina sicuramente non può non fare un salto nelle spiagge di Meta di Sorrento. Parliamo di spiagge molto particolari e quasi interamente rocciose. C’è da dire che quando si illustrano le caratteristiche di questo territorio marino, lo spazio si divide essenzialmente in due zone. Parliamo di Alimuri e Resegone. Nello specifico, c’è la zona di Alimuri che ha una spiaggia di ciottoli, mentre invece a Resegone, vi è una vera e propria spiaggia. Entrambe queste zone sono occupate da stabilimenti balneari con delle piccole aree, però di spiaggia libera. In tutte e due le aree è possibile parcheggiare in modo tale da poter godere di una giornata in spiaggia senza troppe difficoltà. Alcuni stabilimenti, come ad esempio lo stabilimento Marinella, che hanno anche un sistema di prenotazione che è disponibile online. In questa zona vi sono anche tantissimi ristoranti dove sarà possibile andare ad assaggiare tutte le specialità culinarie di questo territorio che è famoso anche per questa tradizione.

3 – Alla scoperta di Alberi

Per chi ama l’escursionismo e lo sport, sicuramente non può non fare una sosta alla frazione di Meta di Sorrento, Alberi. Si trova appena a 800 metri di distanza dal centro storico della cittadina, ma bisogna dire che questa zona si contraddistingue soprattutto, per il suo stretto contatto con la natura. Guardandolo, sembra un percorso facile ma c’è da dire che non è particolarmente breve. Piuttosto, è meglio muoversi con delle scarpe comode, quando ci si addentra in questa zona. È molto particolare in quanto si tratta dell’antica via Minerva, che è una strada che costeggia la Costa Sorrentina e permette di godere di una vista più che incredibile. Insomma, è ideale per chi vuole fare una gita fuori porta un po’ diversa. Ad Alberi si trovano anche tanti itinerari storici naturalistici che si possono seguire anche in mountain bike, per chi ama la bici. Basta avere un po’ di pazienza e di allenamento, così da scoprire un aspetto di Meta che molti non conoscono.

Alla scoperta di Meta di Sorrento

Se volete partire alla scoperta di Meta di Sorrento grazie alle guide di I Love Costiera, c’è la possibilità di trovare ciò che state cercando e tutti i tipi di divertimento più adatti a voi. Avrete delle notizie direttamente da delle persone del luogo, relativamente a dove mangiare, dove dormire, cosa fare e come divertirsi a Meta di Sorrento. Dunque, non vi resta che scaricare la guida di I Love Costiera in modo tale da poter usufruire di tutte le bellezze di questo territorio che di certo, regalerà delle grandi emozioni e vi permetterà di vivere una vacanza, così come lo avete immaginato insieme ai vostri cari, la dolce metà oppure col gruppo dei vostri amici.

 

 

Leggi Anche

Massa Lubrense, Festival Internazionale del Giornalismo e del Libro d’inchiesta

Quarta edizione del Festival Internazionale del Giornalismo e del...

Capri: L’Isola delle Meraviglie…e dei VIP

Situata nel cuore del Golfo di Napoli, l'isola di...

Oplontis, Villa di Poppea, raffinati affreschi e lussuose strutture

Nel cuore pulsante di Torre Annunziata, circondata dai vestigi...

Mettetevi comodi! Il programma della sesta edizione degli Incontri di Valore

Tornano gli Incontri di Valore, la rassegna culturale ideata...

Pompeii Theatrum Mundi 2024. Primo appuntamento 13 giugno

Programmata la settima edizione del Pompeii Theatrum Mundi 2024....