Cosa vedere in Penisola Sorrentina in 7 giorni

La Penisola Sorrentina è un territorio magico, uno delle perle del Golfo di Napoli ed è attaccato alla Costiera Amalfitana. Chi vuole scoprire tutto questo territorio e ha a disposizione una settimana, deve segnare carte alla mano tutte le tappe imperdibili. Vediamo quali sono i luoghi da vedere assolutamente per chi trascorre 7 giorni in Penisola Sorrentina. Potrebbe anche essere un’idea quella di sfruttare una barca per visitare tutti i luoghi più incantati della Penisola Sorrentina.

Cosa vedere in Penisola Sorrentina: la città di Sorrento

Un tour che si rispetti della Penisola Sorrentina non può certo non partire da Sorrento. Infatti, questa città si affaccia sulla costa incontaminata e rocciosa molto affascinante. Ricca di vicoli, sapori e culture provenienti da ogni angolo del Pianeta. Vale la pena visitare tutti i suoi vicoletti, fare un aperitivo in piazza Tasso e usufruire delle spiagge locali. Immancabile anche una visita alla villa Fiorentina oppure in villa comunale.

Massa Lubrense e Sant’Agata dei Due Golfi

Per chi si chiede cosa vedere in Penisola Sorrentina in 7 giorni vale anche la pena vedere Vico Equense e Massa Lubrense rappresenta sicuramente un must. Infatti, in direzione dell’area Marina protetta di Punta Campanella si arriva nel territorio di Massa Lubrense che è un Paese tutto proiettato sul mare noto per le sue spiagge. Una delle sue creazioni più belle Sant’Agata dei Due Golfi perché offre un panorama sul mare dove è possibile vedere contemporaneamente uno scorcio sul Golfo di Napoli e su quello di Salerno. Si arriva a vedere l’isola di Capri e gli isolotti Li Galli. È un panorama davvero sensazionale. Poi, non può mancare una sosta alla baia di Ieranto.

Bagni della Regina Giovanna

Baia di Ieranto

È un’insenatura che si trova poco prima di Punta Campanella e Punta Penna: è incontaminata, sensazionale e fu molto apprezzata anche dai Romani e dei Greci. Basti pensare che questi ultimi qui costruirono un tempio dedicato ad Atena, dea della giustizia. Vi sono ancora i resti delle torri installate a scopo difensivo. In più, tra le perle da non perdere in Penisola Sorrentina vi è anche la spiaggia di Nerano dove il mare dai suoi riflessi Smeraldo, rappresenta un luogo dove godere del relax marino in piena tranquillità. Uno dei segnali simbolo per eccellenza della Penisola Sorrentina e lo scoglio di Vervece. Questo scoglio è uno dei siti per fare le immersioni subacquee più ambiti di tutta la Costa. Si trova davanti al porto di Marina della Lobra. Molto spesso si avvistano banchi di barracuda. Poi, vale anche la pena scoprire tutta la parte orientale della Penisola Sorrentina con cittadine come Piano di Sorrento, Meta di Sorrento e Vico Equense. Anche qui, tra monumenti, scorci e piccoli borghi marinari, ci sarà davvero molto da scoprire.

La bellezza del Monte Faito e del Vesuvio

Chi ama la natura, in una settimana in Penisola Sorrentina non può pensare di non fare un tour sul Monte Faito. Approfittando anche della funivia, scoprirà uno dei punti caratteristici più belli di questo immenso patrimonio naturalistico. Inoltre, lo stesso discorso vale per Pompei e in particolare, il Vesuvio. Il Vesuvio, questo immenso vulcano ancora attivo permette di esplorare tutta la sua bellezza. Vi sono numerosi percorsi naturalistici e tour che spiegano la storia del vulcano e fanno scoprire tutto quello che c’è da sapere su questa bellissima realtà. Da qui vale anche la pena fare delle escursioni al sito archeologico patrimonio dell’umanità, uno dei più importanti al mondo che è quello di Pompei.

Capri

Visitare Capri

Chi si chiede cosa vedere in Penisola Sorrentina in 7 giorni, di certo avrà già avuto idea di fare tappa a Capri. L’isola Azzurra, infatti rappresenta una meta eccezionale per tutti coloro che sono amanti della natura e del mare. Capri si raggiunge da Sorrento in poco meno di mezz’ora e vi sono tantissimi collegamenti con tariffe anche vantaggiose. Qui si potranno scoprire le più belle isole del Golfo di Napoli, come ad esempio Ischia o Procida. Ma la vicinanza a Capri è davvero sensazionale e quindi, che si trova almeno una settimana in Penisola Sorrentina di certo non potrà mancare questo appuntamento.

Vico Equense

Le altre cose da vedere in Penisola Sorrentina in 7 giorni

Chi si ferma almeno 7 giorni in Penisola Sorrentina non può perdere anche l’occasione di visitare la Costiera Amalfitana che è attaccata a Sorrento. Infatti, vi sono tanti autobus di linea e mezzi di trasporto disponibili, nonché anche itinerari via mare che permettono di arrivare facilmente delle più belle località della Costa d’Amalfi. In più vale anche la pena fermarsi per una gita a Napoli con la città dei mille monumenti e scoprire tutte le sue bellezze. Sorrento però è anche ricca da un punto di vista enogastronomico e culturale quindi, vale la pena seguire i suoi festival e assaggiare i suoi sapori, gli odori e tutto ciò che c’è da scoprire in questo bellissimo territorio.

Procida

 

Leggi Anche

La Charta Bambagina di Amalfi

La carta di Amalfi, nota anche come Charta Bambagina,...

Napoli, Pescare Show: passione, sport e sostenibilità

Da venerdì 1 a domenica 3 marzo, Napoli sarà per...

Trekking in Costiera Amalfitana, sospesi tra cielo e mare

Il trekking in Costiera Amalfitana offre un'esperienza unica per...

Sant’Agnello, torna l’appuntamento con il Mercato della Terra

Domenica 25 Febbraio torna l’appuntamento con il Mercato della...

Conca dei Marini e il Carnevale delle janare

A Conca dei Marini, bellissimo borgo di marinai della...