Le 7 cose da sapere prima di visitare Positano

Chi parte alla scoperta di Positano, non può di certo perdersi quelle che sono le cose più belle e da vedere in questa zona. Prima di partire, bisogna però conoscere alcune curiosità su questa splendida città marina. Vediamo quali sono le 7 cose da sapere prima di partire per Positano e scoprirne le sue particolarità.

1 – La magia del molo

Uno spettacolo assolutamente da non perdere per chi vuole vedere la bellezza e godere della magia di Positano è visitare il suo molo. Si trova a fianco del tratto di spiaggia libera cittadina. Da qui ogni giorno partono barche e traghetti per fare delle interessanti escursioni. Il fatto però è che qui c’è una vista davvero spettacolare della città. Infatti, sedendosi da questa parte si vede dal basso tutto il panorama delle casette che costeggiano Positano lungo la roccia. È un punto di vista unico, assolutamente da non perdere! Inoltre, in questa zona si possono gustare una granita o un gelato in tutta calma, con una vista privilegiata su questa piccola cittadina marinara.

2 – Il fascino del centro storico

Chi visita a Positano, non deve mai dimenticare quanto è importante scoprire il suo bellissimo centro storico. Parliamo di una vera “chicca” del piccolo borgo marinaro. Tutto costruito intorno a delle scalinate, il centro è costeggiato da vie e scorci davvero molto caratteristici, tipici del “design” della Costiera Amalfitana. Qui si attraversa la vera anima della città di Positano che assolutamente vale la pena scoprire perché rappresenta un elemento unico e tipico di questo territorio. Tra i negozi e le antiche botteghe, non perdetevi anche un sosta per assaggiare alcuni dei migliori sapori di Positano.

3 – La sartoria artigianale di Positano

Un altro percorso assolutamente da non perdere per chi vuole scoprire la vera essenza di Positano è quello della moda. Non potete non fare tappa nelle boutique di artigianato e soprattutto, nelle sue sartorie. Da sempre Positano è famosa per la sua moda. Infatti, vi sono degli antichi vestiti che vengono realizzate secondo la maestria delle sarte del posto, che uniscono i colori e sapori della Costiera a dei materiali particolari come ad esempio il lino o la juta. A partire dall’uncinetto fino a delle piccole decorazioni con colori di pastello chiaro o di bianco decorati, il colpo d’occhio è eccezionale! Di fatto, Positano rappresenta un centro di moda davvero unico in tutto il Mondo!

4 – Ammirare le ceramiche

Un elemento da non perdere per chi visita Positano, e che bisogna conoscere prima di partire, è la sua produzione di bellissime ceramiche. Fatte con colori sgargianti, in pratica sono dei maiolicati che si trovano lungo tutte le strade di Positano. Danno un tocco di allegria e di colore a un ambiente. Nelle botteghe artigiane è anche possibile comprarle, così da poter portare a casa un vero e proprio pezzo della Costiera Amalfitana.

5 – Una sosta al chiosco di frutta e verdura

Chi visita Positano deve sapere che c’è uno storico chiosco di frutta e verdura molto particolare: è quello di Salvatore. Si tratta di un chioschetto di proprietà di una persona che si improvvisa fotografo e che organizza un set fotografico per chi vuole fermarsi vicino a i tipici limoni e gli altri sapori della Costiera Amalfitana. Inoltre, Salvatore realizza delle ottime spremute all’arancia e al limone. Si tratta di una tappa obbligatoria, una curiosità gustosa per chi arriva a Positano.

 

6 – La tradizione religiosa di Positano

Chi ha deciso di fare tappa a Positano non può certo dimenticare di scoprire quella che è la tradizione religiosa di questo posto. A Positano, nel pieno del centro storico, vi è la chiesa dedicata a Santa Maria Assunta su cui spicca una cupola fatta con delle maioliche molto particolari. È una chiesa del Duecento che al suo interno ospita delle sculture mosaicate che sono state realizzate dall’artista Mimmo Paladino. La tradizione legata a questa chiesetta, in realtà, si concretizza il 15 agosto quando vi è la festa dell’Assunta che a Positano è molto sentita. È accompagnata dai tipici fuochi d’artificio che riuniscono le persone provenienti da ogni angolo della Regione Campania e non solo!

7 – La bellezza del tramonto in spiaggia

Chi visita Positano, non può certo privarsi della bellezza del tramonto sulla spiaggia di Marina Grande. Infatti, è proprio da qui che si assapora la vera anima di Positano. Marina Grande è una piccola fascia di sabbia che si trova tra ombrelloni e localini. Qui potete fare dei lunghi bagni di giorno, ma allo stesso tempo, anche godere di tramonti bellissimi di sera. È possibile immortalare quei momenti e portare con voi delle bellissime foto. Fate attenzione: potete fare solo delle fotografie amatoriali perché altrimenti si rischia d’incappare una sanzione. Infatti, c’è una legge che vieta l’utilizzo di materiale fotografico di Positano per fini commerciali, senza l’autorizzazione comunale. Insomma, dalla spiaggia di Marina Grande, al di là delle fotografie, potrete imparare a godere di Positano soprattutto per la gioia dei vostri occhi!

 

 

Leggi Anche

Massa Lubrense, Festival Internazionale del Giornalismo e del Libro d’inchiesta

Quarta edizione del Festival Internazionale del Giornalismo e del...

Capri: L’Isola delle Meraviglie…e dei VIP

Situata nel cuore del Golfo di Napoli, l'isola di...

Oplontis, Villa di Poppea, raffinati affreschi e lussuose strutture

Nel cuore pulsante di Torre Annunziata, circondata dai vestigi...

Mettetevi comodi! Il programma della sesta edizione degli Incontri di Valore

Tornano gli Incontri di Valore, la rassegna culturale ideata...

Pompeii Theatrum Mundi 2024. Primo appuntamento 13 giugno

Programmata la settima edizione del Pompeii Theatrum Mundi 2024....